Siete in Home / Amministrazione e servizi / Servizi ai cittadini / Destinazione cinque per mille al Comune di residenza

Destinazione cinque per mille al Comune di residenza

Si ricorda ai contribuenti la possibilità di destinare il cinque per mille delle trattenute IRPEF al finanziamento delle attività sociali svolte dal Comune di residenza.
Il Comune di Saint-Pierre ha stabilito che le somme raccolte con il cinque per mille saranno riservate al sostegno delle attività a rilevanza sociale.
La scelta di devolvere il cinque per mille non comporta maggiore spesa a carico del contribuente e non è alternativa all'otto per mille, in quanto entrambe possono essere espresse.
Non firmare per il cinque per mille non consente alcun risparmio in quanto i fondi resteranno comunque allo Stato.

Somme percepite nell'anno 2018

Nell’anno 2018 il Comune di Saint-Pierre ha ricevuto, quale trasferimento della quota del 5 per mille, da parte del Ministero dell’Interno, la somma di euro 1.612,22.

L’Amministrazione ha stabilito che una quota del fondo pari ad euro 2.600,00, di cui euro 1.728,43 relativi all’anno 2017 ed euro 871,57 relativi all’anno 2018, venisse destinato al finanziamento delle attività sociali svolte dal Comune di Saint-Pierre e, nello specifico, al finanziamento del progetto “Andata e ritorno”, organizzato dall’Associazione Volontari del soccorso Grand-Paradis.

La somma residuale relativa al trasferimento della quota del 5 per mille anno 2018, pari ad euro 740,65, viene accantonata e riscritta nel bilancio di previsione 2019/2021.

Relazione illustrativa anno 2018 , documento pdf , peso 46,74 KiloByte

Somme percepite nell'anno 2017

Nell’anno 2017 il Comune di Saint-Pierre ha ricevuto, quale trasferimento della quota del 5 per mille, da parte del Ministero dell’Interno, la somma di euro 1.728,43.

L’amministrazione comunale ha ritenuto opportuno accantonare tali fondi e riscriverli nel bilancio di previsione 2018/2020 al fine di incrementare il fondo iniziale rendendo, così, più consistente il contributo da erogare, nell’anno 2018, a progetti di utilità sociale, donando, in tale modo, un effettivo apporto alle attività socio-assistenziali svolte da enti operanti sul territorio comunale.

Relazione illustrativa anno 2017 , documento pdf , peso 43,14 KiloByte